7 migliori alternative a Etsy

Etsy ha rivoluzionato l’e-commerce per acquirenti e venditori di artigianato e forniture vintage e artigianali. Etsy è ottimo per i venditori di articoli vintage e fatti a mano, ma se non sei un fan del mercato saturo di Etsy e delle commissioni, allora qui sono buone


Etsy è il mercato leader per artigiani, artisti e collezionisti che vendono creazioni fatte a mano, articoli vintage e forniture artigianali fatte a mano e non.

Le migliori alternative a Etsy nel 2020:

  • Il migliore in assoluto: è la principale piattaforma di e-commerce all-in-one che ti consente di vendere online. Shopify è economico, ricco di funzionalità, viene fornito con prodotti e archiviazione di file illimitati e viene fornito con una vasta selezione di temi.
  • Secondo classificato, il migliore in assoluto: è un costruttore di siti Web drag-and-drop e una piattaforma di e-commerce con modelli dall’aspetto accattivante e strumenti di progettazione drag-and-drop. Inoltre con Squarespace puoi importare i tuoi prodotti Etsy e venderli tramite Squarespace.
  • L’alternativa più economica a Etsy: è un costruttore di siti Web drag-and-drop con eccellenti funzionalità di e-commerce e modelli intuitivi che semplificano la costruzione di un negozio online. Inoltre con Wix puoi usare la loro app Etsy e integrare facilmente il tuo negozio Etsy con il tuo sito Wix.

Dal 2005, Etsy è una comunità di marketplace online dedicata globale per la vendita di artigianato vintage e fatto a mano. Per il proprietario del mercato creativo o vintage che non ha mai fatto un passo nel mondo dell’e-commerce e sta cercando di essere inserito in un mercato di nicchia, Etsy è un modo sicuro per avviare un’attività online.

Non solo puoi vendere i tuoi prodotti, ma puoi anche connetterti con milioni di altri artigiani e venditori per definire i prezzi della concorrenza, supportare altri fornitori e sfruttare una grande quantità di traffico Web giornaliero che il sito riceve.

Cos’è Etsy?

cos'è etsy

I venditori su Etsy vendono in genere gioielli, opere d’arte, ceramiche e altri articoli per la casa fatti a mano. I venditori possono anche commercializzare un negozio vintage.

Etsy è semplice da usare e offre numerosi vantaggi.

Ci vogliono solo $ 0,20 per gli utenti per iscriversi per iniziare a vendere i loro prodotti e fornisce supporto educativo su come costruire un business di successo utilizzando Etsy.

Per creare il tuo account Etsy, vai in fondo alla pagina e sotto Vendi, seleziona “Vendi su Etsy”. Fai clic su “Apri il tuo negozio” e registra la tua e-mail per aprire il negozio o accedere con Facebook, Google o Apple. Dopo aver confermato la tua email con Etsy, puoi accedere alle impostazioni del tuo negozio dal menu dell’account e iniziare a vendere!

Funzionalità Etsy

Ci sono pro e contro praticamente tutto là fuori ed Etsy non fa eccezione. Se diffidate di Etsy, il seguente elenco può aiutare a confermare o ridimensionare alcuni di quei sentimenti titubanti verso la piattaforma. Tuttavia, va notato che, indipendentemente dai contro di Etsy, è la prima scelta per molti fornitori creativi là fuori per un motivo.

Pro di Etsy

  • Incoraggia e supporta le vendite di artigianato fatto in casa, articoli per la casa e oggetti vintage.
  • Applicazione mobile che ti consente sia di vendere che di gestire dal tuo telefono.
  • Comunità di marketing online.
  • I venditori possono acquistare e stampare etichette di spedizione a un prezzo scontato.
  • Analytics ti dice come puoi interagire meglio con i clienti.
  • Interfaccia facile da usare e configurazione rapida del sito Web.
  • La registrazione a Etsy Plus ($ 10 / al mese) ti offre i seguenti vantaggi:
    • Personalizzazione del negozio
    • URL del negozio personalizzato con uno sconto del 50%
    • Avvisare i clienti di stock riempito
    • Crediti di inserzione e pubblicità

Il marketplace online gestisce anche una lista di diario e di redazione per mostrare le tendenze e le idee che il team di Etsy ha scoperto. Ciò significa che non solo i clienti curiosi guardano i prodotti, ma anche i membri del team di Etsy. Uno dei più grandi pro di Etsy è che non devi cercare clienti. Milioni di persone fanno acquisti su Etsy regolarmente, e far parte di questi risultati di ricerca fa molto per la tua attività.

Etsy contro

  • Molti venditori significano una maggiore concorrenza.
  • Puoi vendere solo oggetti fatti a mano e vintage o forniture artigianali.
  • Regole della casa: i venditori devono seguire le regole e le politiche di Etsy fino a raggiungere una tee.
  • Etsy non si integra molto bene con i servizi di elenchi di e-mail come MailChimp e non c’è alcuna opzione per i venditori di iscriversi a una newsletter dal tuo negozio.
  • Il piano di base non ti consente di utilizzare il tuo URL.

Commissioni Etsy

Etsy viene fornito con un elenco di tariffe, che è uno dei motivi principali per cui le persone passano da Etsy a un’altra piattaforma. Sia che tu consideri questi soldi ben spesi o meno, sono ancora i soldi spesi, che li collocano nella lista dei conti.

commissioni etsy

  • Commissione di quotazione: $ 0,20 per ogni annuncio, indipendentemente dalla vendita. Dopo 4 mesi, rinnoverà automaticamente l’elenco, addebitando nuovamente la commissione.
  • Costo della transazione: Commissione di transazione del 5%. Etsy ti addebiterà il 5% del prezzo totale di vendita.
  • Commissioni annunci Etsy. Se vuoi fare pubblicità su Etsy, devi pagare.
  • Commissioni annunci fuori sede. Se fai pubblicità tramite Etsy su uno dei siti Web dei suoi partner e qualcuno fa clic sull’annuncio e acquista il tuo prodotto entro 30 giorni da quel clic, ti verrà addebitata una commissione del 12% o del 15% a seconda della cronologia delle vendite annuale.
  • Commissioni di vendita di persona. Se vendi un articolo tramite Square, sia che sincronizzi i tuoi prodotti o meno, ti verrà addebitata una tassa di iscrizione di $ 0,20.
  • Pagamenti Etsy. Se scegli di effettuare transazioni utilizzando Etsy Payments, sarai soggetto a una commissione determinata da dove si trova il tuo conto bancario.
  • Modello. Pattern consente agli utenti di creare un sito Web personalizzabile. Dopo una prova gratuita di 30 giorni, ti verranno addebitati $ 15 al mese.
  • Commissione di conversione valuta. Se decidi di elencare un prodotto in una valuta diversa da quella predefinita, ti verrà addebitata una commissione di conversione del 2,5%.

Se non paghi le tue commissioni o prendi provvedimenti per evitare le commissioni, ciò può comportare problemi per te e il tuo negozio.

Le migliori alternative a Etsy

Se Etsy non fa per te, forse una di queste altre piattaforme di e-commerce funzionerebbe meglio per le tue esigenze. Fortunatamente, tutto ciò che segue è ancora molto adatto per gli artigiani e aiuterà nell’espansione della tua attività se scegli di andare in una direzione diversa.

1. Shopify

Shopify

Shopify è per le aziende online, grandi e piccole, indipendentemente da ciò che stai vendendo. È un’alternativa facile da usare e popolare a Etsy. Shopify offre diversi temi tra cui scegliere, pulsanti Acquista che possono essere incorporati in altri siti Web, come WordPress, e una serie di componenti aggiuntivi che possono essere scaricati per personalizzare ulteriormente il tuo negozio.

Pro e contro

Professionisti

  • Non è necessario essere esperti di tecnologia per gestire il tuo negozio
  • Ampia selezione di temi storefront
  • App Store
  • Supporto 24/7
  • Strumenti di marketing & SEO
  • Elenca prodotti illimitati
  • Certificato SSL gratuito
  • Vedi la mia recensione su Shopify per ulteriori informazioni

Contro

  • Sono disponibili solo 10 temi gratuiti
  • Diventa un po ‘caro, con piani che vanno da $ 29 a $ 299 al mese.
  • Personalizzazione limitata

Perché Shopify è meglio di Etsy

Quando si tratta di una piattaforma di e-commerce all-inclusive, Shopify è la soluzione migliore e più conveniente. Non sei limitato a soli oggetti fatti a mano o vintage, puoi vendere prodotti digitali, biglietti per eventi, lezioni e seminari, iscrizioni e persino ricevere donazioni. Nel complesso, Shopify non è così restrittivo come Etsy in termini di vendite di prodotti e proprietà del sito (puoi usare il tuo nome di dominio). Inoltre, non devi fare i conti con l’enorme concorrenza offerta da una community di marketplace come Etsy.

2. Squarespace

Squarespace

Squarespace è un costruttore di siti Web completo di temi reattivi mobili di alto livello, eleganti ed eleganti. La sua piattaforma di e-commerce ti consente di vendere prodotti illimitati di qualsiasi tipo, gestire automaticamente il tuo inventario e personalizzare l’aspetto del tuo negozio.

Pro e contro

Professionisti

  • Ottima selezione di temi, sia gratuiti che a pagamento
  • Commissioni minime e piani convenienti ($ 18- $ 40 / mese con commissione di transazione del 3% per il piano aziendale)
  • Elenchi illimitati
  • Può accettare donazioni
  • Strumenti di analisi
  • Funzionalità e strumenti professionali

Contro

  • Nessun pubblico integrato
  • Auto-pubblicizzato e promosso

Perché Squarespace è meglio di Etsy

In termini di temi e bellezza, Squarespace batte Etsy. Le modifiche che gli utenti possono apportare ai temi di Squarespace sono praticamente limitate a colori, caratteri tipografici e layout, ma sono così ben progettate che non è necessario passare attraverso un importante processo di personalizzazione. Per $ 18 / al mese, il piano aziendale ti permetterà di creare un sito di e-commerce completamente integrabile. Ancora meglio, se esegui l’upgrade a uno dei due piani principali, non ti verrà addebitata la commissione di transazione del 3%.

3. Wix

Wix

Un altro costruttore di siti Web drag-and-drop intuitivo Wix, promette di creare facilmente un sito Web per l’utente che non sa nulla del web design. Genererà anche un layout di pagina Web per te solo rispondendo ad alcune domande. Tuttavia, oltre a ciò, ti consente di far crescere la tua attività senza dover rinunciare del tutto a Etsy.

Pro e contro

Professionisti

  • Editor di trascinamento della selezione Wix
  • Intelligenza del design artificiale
  • Mercato delle app indipendente
  • Elenchi di email
  • Si integra completamente con Etsy
  • Il piano di base include dominio gratuito per 1 anno

Contro

  • Una volta scelto un modello, non puoi cambiarlo senza cambiare il contenuto del tuo sito web
  • Un po ‘più costoso di altre opzioni commerciali ($ 23- $ 500 / mese)

Perché Wix è meglio di Etsy

In questo caso, non si tratta di ciò che rende Wix migliore di Etsy, ma piuttosto perché dovresti creare un sito Wix oltre a Etsy. Poiché Wix comprende il successo di Etsy come comunità di marketplace, non vuole che i suoi utenti debbano rinunciare a questi vantaggi. Semplicemente scarica l’app Wix Etsy e puoi connetterti al tuo negozio Etsy all’istante. In combinazione con l’app per la creazione di elenchi di e-mail di Wix, puoi connetterti meglio ai tuoi clienti Etsy e non dover rinunciare a tutto quel traffico integrato.

4. SquareUp (Square eCommerce)

ecommerce squareup

Potresti conoscere Square come la piattaforma di pagamento che ha portato le transazioni in negozio nel futuro, con i passaggi su carta di credito per tablet e gli allegati per smartphone. Tuttavia, Square è in grado di fare molto di più, incluso un negozio online. SquareUp è gratuito e include elenchi illimitati, quando effettui una vendita paghi solo una commissione di transazione più $ 0,30.

Pro e contro

Professionisti

  • Negozio online gratuito
  • Zero commissioni mensili
  • Integrazioni Instagram, Pinterest, Square POS
  • SEO
  • Opzione di ritiro in negozio
  • Gestione delle scorte
  • Buoni e buoni regalo
  • Moduli di contatto

Contro

  • Non ideale per le grandi aziende
  • Scarsa assistenza clienti
  • I componenti aggiuntivi possono diventare costosi

Perché SquareUp è meglio di Etsy

Se sei una piccola azienda che gestisce molte vendite di persona, passa a Square! Etsy viene fornito con la sua app mobile, ma Square è e-commerce online, POS e un sistema di gestione dell’inventario tutto in uno. Consente inoltre agli utenti di rimbalzare facilmente tra transazioni online e fisiche, rendendolo perfetto per il crafter fai-da-te che fa frequenti apparizioni agli eventi dei fornitori. È anche utile per il venditore che ha bisogno di una soluzione efficiente e semplice che non dia la priorità alla personalizzazione del design del negozio.

5. Storenvy

conservare l'invidia

Come Etsy, Storenvy è un mercato sociale per venditori indipendenti che vendono arte, artigianato e articoli per la casa. Consente inoltre la vendita di prodotti per la salute e la bellezza, la tecnologia e altri prodotti specializzati. Questo outlet globale di e-commerce può consentire beni manufatti, ma offre comunque uno spazio agli acquirenti per trovare articoli unici e connettersi con il venditore di piccole imprese. I venditori possono anche personalizzare la propria vetrina e utilizzare il proprio nome di dominio.

Pro e contro

Professionisti

  • Promuove e supporta la vendita di articoli unici realizzati a mano
  • I venditori possono inviare sconti ai clienti interessati
  • Nessun costo mensile o di quotazione
  • Strumenti di analisi
  • Vetrina personalizzabile utilizzando modelli CSS
  • Variazione dell’oggetto
  • Abbandoni del carrello

Contro

  • I singoli artigiani “competono” contro i manufatti
  • Le commissioni della Commissione sono superiori delle altre piattaforme di e-commerce al 10%
  • Assistenza clienti minima

Perché Storenvy è meglio di Etsy

Ciò che separa Storenvy da Etsy è che Storenvy consentirà al tuo negozio di crescere quanto vuoi e ne ha bisogno per crescere. Se la tua azienda decolla e inizia a produrre articoli, non dovrai preoccuparti di non rientrare nella rigorosa categoria artigianale che Etsy richiede.

6. Amazon Handmade

amazon fatto a mano

Bene, vecchia Amazon. Sembra che stia conquistando il mondo dell’e-commerce in ogni modo possibile! In questo caso, tuttavia, aiuta gli artigiani a conquistare il mondo dell’e-commerce in qualsiasi modo possibile. Amazon Handmade è una comunità e piattaforma di e-commerce esclusivamente artigianale. Sebbene la commissione sia superiore alla maggior parte, non addebita nulla per registrarsi, creare un negozio o elencare i prodotti.

Pro e contro

Professionisti

  • Per gli artigiani artigianali non viene applicata la tariffa per il piano di vendita professionale
  • Ampia varietà di categorie che gli artigiani possono vendere sotto
  • Enorme base di clienti
  • Servizio clienti venditore amichevole

Contro

  • Nessun download digitale o vendita di prodotti digitali
  • Commissione di rinvio del 15% più spese di spedizione
  • Il pagamento non si riflette sul conto del venditore fino alla spedizione dell’articolo
  • Analisi limitata

Perché Amazon Handmade è meglio di Etsy

Passa ad Amazon Handmade se ritieni di essere pronto per laurearti da Etsy o fare abbastanza vendite per giustificare l’aggiunta di un altro punto vendita. A meno che tu non abbia già un’attività online prestabilita e di successo, non consiglierei di utilizzare subito Amazon Handmade. Non è per i principianti. Tuttavia, se sei pronto per una maggiore visibilità, passare ad Amazon Handmade da Etsy è la differenza tra 40 milioni di acquirenti e 103 milioni di abbonati Amazon Prime. E pensavi che Etsy avesse molto traffico!

7. WooCommerce

woocommerce

WooCommerce, sviluppato da WordPress, è un nome affidabile nell’e-commerce e una delle piattaforme più integrative e personalizzabili con cui vendere i tuoi prodotti. La differenza tra WooCommerce e le altre opzioni in questo elenco è che WooCommerce è un plug-in e-commerce. Con WooCommerce, puoi costruire un intero negozio online, di proprietà indipendente da te, e seguendo le tue regole.

Pro e contro

Professionisti

  • Fai le regole per il tuo negozio
  • Nessuna commissione di transazione aggiuntiva
  • Elencare qualsiasi tipo di prodotto
  • Ampia selezione di componenti aggiuntivi ed estensioni
  • Importa elenchi Etsy
  • Include il software di blog di WordPress
  • Si integra facilmente con MailChimp, Google Analytics, Facebook, ecc.

Contro

  • Molti aggiornamenti
  • I plugin possono appesantire le prestazioni
  • Hai bisogno di un provider di hosting

Perché WooCommerce è meglio di Etsy

Se vuoi iniziare a vendere il tuo prodotto e mantenere già un WordPress o un altro sito Web tramite un servizio di hosting come Bluehost, scaricare la versione gratuita di WooCommerce è un modo semplice per iniziare. Anche se a un certo punto potresti voler prendere in considerazione l’aggiornamento a un piano più professionale, la versione gratuita ti eviterà di dover ricostruire una comunità online e le commissioni di transazione extra implementate da piattaforme di terze parti. WooCommerce ti dà anche il controllo completo sul tuo negozio online.

Sommario

migliori alternative etsy

Non c’è niente di sbagliato nel vendere su Etsy. Lontano da esso. È un servizio affidabile con molto traffico e un favoloso mercato. Eppure potrebbe venire un momento in cui ritieni che sia il momento di espandere il tuo negozio. Quando ciò accade, guarda le opzioni in questo elenco.

Per la flessibilità complessiva, scegli Shopify. Squarespace può offrirti una personalizzazione professionale dello storefront mentre Wix offre uno storefront supplementare e un supporto per principianti. (Dai un’occhiata a questo confronto Wix vs Squarespace).

SquareUp offre meno commissioni e migliori transazioni di persona e Storenvy offre una crescita flessibile del negozio da oggetti fatti a mano a quelli fabbricati. Amazon fatto a mano offre un marketplace di livello professionale e l’aggiornamento del traffico web. E se vuoi il controllo totale del negozio, dai un’occhiata WooCommerce.

Tutte queste opzioni sono fantastiche alternative a Etsy, assicurati solo di cercare la soluzione migliore per il tuo negozio online.

Jeffrey Wilson Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
    Like this post? Please share to your friends:
    Adblock
    detector
    map